Camera di Commercio: storica fusione tra Pescara e Chieti, nasce un gigante da 96mila imprese

20/02/2015 - Con alzata di mano e all’unanimità è stata votata la storica fusione tra le Camere di Commercio di Pescara e Chieti. La seduta del Consiglio camerale di Pescara ha quindi chiuso con esito positivo un iter burocratico iniziato nell’aprile scorso, con un voto unanime finora unico in Italia tra le numerose CCIAA in fase di accorpamento.

“Oggi si volta pagina – ha dichiarato il presidente dell’Ente camerale pescarese, Daniele Becci – intendiamo dare un segnale forte, assumendo un impegno quanto mai importante a sostegno delle imprese del nostro territorio”.

Il nuovo colosso, che vanta oltre 96 mila imprese (Chieti: 53.781 – Pescara: 42.794), fa riferimento ad un territorio con una estensione geografica ed una densità di popolazione tali da assumere un peso considerevole a livello nazionale.
 


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it




Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2015 alle 17:49 sul giornale del 21 febbraio 2015 - 670 letture

In questo articolo si parla di economia, pescara, chieti, vivere pescara, Camera di Commercio - Pescara, daniele becci, marco verri, articolo, camera di commercio chieti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afHo