Terrorismo: condannato a 4 anni uno dei fiancheggiatori dell'attentatore di Berlino

Giudice, tribunale, giustizia 15/11/2018 - E' stato condannato a quattro anni di carcere Abdel Salem Napulsi, palestinese di 38 anni considerato legato alla rete di fiancheggiatori di Anis Amri, il terrorista responsabile dell'attentato di Berlino del dicembre 2016.

Lo ha deciso il gup di Roma Alessandra Boffi al termine del processo con il rito abbreviato. Napulsi era accusato di autoaddestramento con finalità di terrorismo.

Già detenuto a Rebibbia per reati di droga, era stato raggiunto nel marzo scorso da un'ordinanza di custodia cautelare assieme ad altre quattro persone arrestate tra Napoli e Caserta. Nei suoi confronti il giudice ha diposto anche l'espulsione dall'Italia al termine della pena.





Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2018 alle 16:17 sul giornale del 16 novembre 2018 - 329 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, terrorismo, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1pT