Università Chieti-Pescara: accolta la richiesta di Nardella e Angelini (UIL) per i bonus affitti universitari

1' di lettura 25/05/2020 - "Lo avevamo espressamente richiesto con un autentico grido d'aiuto e ci fa enormemente piacere sapere di non essere rimasti inascoltati" afferma Mauro Nardella componente della segreteria UIL Abruzzo.

"I fondi per garantire agli studenti abruzzesi fuori sede il pagamento degli affitti sono,dalla Regione Abruzzo, stati stanziati e con essi la possibilità per gli universitari di poter contare su un budget che andrà a compensare le spese per sostenere i collegamenti da remoto.

Il bonus varrà un massimo di 1000 euro ed andrà a coprire le spese sostenute per il pagamento degli affitti dei mesi di marzo, aprile e maggio e sarà erogato per riduzione reddito familiare.

Le stesse saranno assicurate previa richiesta degli interessati seppur assoggettati a constatazione ISEE familiare.

Ringraziamo la Giunta Regionale per avere accolto la nostra richiesta e per avere avuto il merito di aver contribuito ad offrire ai giovani studenti abruzzesi la possibilità di vivere l'esperienza universitaria con maggiore determinazione e credibilità nelle istituzioni.

La UIL ringrazia la Regione Abruzzo per aver accolto il nostro appello e per aver permesso ai ragazzi che hanno scelto di proseguire gli studi, pur di non mancare all'appuntamento con la crescita culturale e professionale e sobbarcandosi centinaia di chilometri di viaggio dai loro luoghi di nascita, di farlo sapendo di poter contare su una benvenuta quanto inaspettata compensazione economica." Conclude il Segretario UIL Mauro Nardella.

da Mauro Nardella
componente della Segreteria Confederale Uil Adriatica Gran Sasso








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2020 alle 10:09 sul giornale del 26 maggio 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmn4